DOCUMENTI :

Per l'ingresso nel Paese occorre avere il passaporto con validità di almeno sei mesi.

IMPORTANTE: il visto da settembre viene rilasciato solo on line  La registrazionE è semplice e una volta registrati seguire le indicazioni passo a passo per ricevere il visto via mail.

Il costo è di circa 40€ da pagare subito on-line. Una volta entrati in Kenya viene apposto il classico timbro sul passaporto, con l'indicazione del periodo di soggiorno; è consigliabile controllare che la data riportata sia effettivamente quella dichiarata sul visto. Generalmente si entra in Kenya con il visto d’ingresso della durata di tre mesi.

Visti d’uscita: In uscita dal paese bisogna compilare il visto d’uscita, sarà richiesta una tassa di circa 40€ 40$ o 4000 ksh. Il pagamento del visto d’uscita dipende dal vettore aereo.

Per alcuni vettori è compreso nel biglietto aereo meridiana e neos .

DENARO:

La valutazione dello scellino ksh subisce forti oscillazioni.

Il cambio si effettua in banca o negli alberghi, nelle zone di Malindi e Watamu è consigliato cambiare nel casinò, evitando il cambio all’aeroporto perché è meno conveniente.

Le carte di credito (Visa e Mastercard e Maestro) sono accettate ovunque. Vi consigliamo di portare solo euro. Il pagamento dei safari ed escursioni si può effettuare in €.

BANCHE: Le banche, nelle zone turistiche di Malindi e Watamu sono aperte della 09:00 alle 16:00 dal lunedì al venerdì e dalle 09:00 alle 12:00 il sabato. Il Kenya è considerato un paese tranquillo, sia dal punto di vista politico che sociale.

E’ consigliato un comportamento prudente, soprattutto di notte, come succede nelle nostre città italiane.

Le zone interne sono sicure, così pure la zona di frontiera con la Tanzania, che è molto frequentata da turisti in autobus. Ma le altre frontiere non sono altrettanto sicure, soprattutto con la Somalia dove a lungo si sono contesi i territori di confine. Le zone desertiche del nord-est, nei confini con l’Etiopia e il Sudan, richiedono prudenza e, a volte, è obbligo essere accompagnati da scorta armata.

Non cambiate euro in Dollari, non servono assolutamente

Appena arrivati in Kenya fate il cambio di qualche Euro (50 sono sufficienti) per le mance (se date monete ai kenyoti, non possono cambiarli in moneta locale)

- Con i soldi cambiati potete comprare una scheda telefonica locale Di solito in Aereoporto (chiamare in italia con la scheda locale, costa molto meno)

- Quando fate i Safari, evitate di Mangiare cibo che potrebbe darvi problemi (fate game drive di ore senza la possibilità di andare al bagno)

- Durante i Safari (particolarmente per il Masai mara) portatevi abbigliamento pesante,si è oltre i 1400 metri e fà veramente freddo (togliersi un maglione o un pile si fà sempre a tempo) scarpe da tennis e molto pratici

- Se Fate il safari allo Tsavo est può essere utile avere un binocolo

- Non da meno per gli altri Safari che sia Amboseli,kimana/kilimangiaro fa particolamente freddo,va un pò meglio per lo Tsavo

- Contrattate sempre con tutti i venditori e non fermatevi al primo prezzo che vi propongono. Tenete conto che è nell'uso e costume la "contrattazione" e quindi partono sempre da un prezzo mediamente doppio. Inoltre, sanno bene che i turisti italiani spendono.

- Non date mai soldi alla gente che vi chiede da mangiare (purtroppo molti li spendono in altri modi)

- I nostri safari verranno effettuati al Voi Wildlife Lodge allo Tsavo, Ashnil Aruba lodge, ngutuni lodge, Manyatta Camp, al Kibo Safari Camp, Sentrim camp all'Amboseli ed al David Livingstone Safari Resort, Mara Leiusure, mara hippo, fig tree, al Masai mara!

Tutti visibili su internet.

Le prese della corrente sono di tipo inglese con le 2 lamelle, sarebbe meglio portare un'adattatore, anche se in quasi tutti gli hotel hanno almeno 1-2 prese come quelle italiane. Portatevi sempre una tripla per caricare più cose contemporaneamente

Se volete visitare l'orfanotrofio, c'è a Timboni... Non lasciatevi portare in orfanotrofi inventati al momento (i furbi ci sono ovunque)